martedì 2 settembre 2008

quarta puntata - Napoleone

Dei miei primi anni di vita ho solo dei vaghi ricordi, dei flash. Uno di questi riguarda Napoleone, non l’imperatore, ma un piccione; Milano è piena di piccioni, non si riesce a distinguerli uno dall’altro, ma questo era speciale aveva una macchia bianca sull’occhio sinistro e una strana andatura dondolante quando camminava, era molto buffo. Fu mio nonno a dargli il nome di Napoleone, perché secondo lui era un dominatore e dotato di una non comune intelligenza; veniva a mangiare sul nostro terrazzo richiamato dal fischio di mio nonno, accompagnato sempre dalla sua corte con la quale divideva il granturco che io e nonno Mando spargevamo per terra. Col passare del tempo finì col assomigliare più a un tacchino che a un piccione, il poveretto fece una brutta fine, rimase per un intero fine settimana chiuso in un box del condominio e venne ritrovato cadavere il lunedì mattina.
Ricordo anche i racconti di mia nonna, della sua vita da giovane sposina passata nell’abitazione in campagna, lei figlia di commercianti benestanti non era molto abile nel gestire una piccola fattoria. Ebbe un grosso problema con la chioccia e i suoi pulcini, durante un violentissimo temporale, si dimenticò di porre al riparo i piccoli pulcini; una volta finito l’acquazzone corse nell’aia e trovò la chioccia disperata con tutti i pulcini annegati, il ritorno di mio nonno per il pranzo era imminente così la nonna pensò di nascondere buttandoli su un mucchio di letame e poi andò in casa a preparare da mangiare. Dopo pranzo però decise di confessare al nonno la sua colpa –sai devo dirti una cosa, c’è stato un incidente e i pulcini sono tutti morti-, mio nonno rimase basito… - e allora i pulcini che sono in cortile di chi sono?- la nonna si precipitò fuori… i pulcini erano tutti arzilli e saltellanti, evidentemente erano solo tramortiti e il caldo del letame li aveva rivitalizzati. Mio nonno incomiciò a dubitare delle capacità domestiche di mia nonna.

2 commenti:

  1. caspiterina Marzia!!!! mooolto carino il blog, è una bella sorpresa scoprire che scrivi davvero bene! buon proseguimento. LaMari

    RispondiElimina